Apri un dialogo nuovo

  1. Omar
  2. Psicologia
  3. Venerdì, 01 Marzo 2019
Sono un ragazzo di 18 anni e ho avuto una violenza da piccolo da un mio cugino, essendo piccolo non sapevo che cosa era.
A 10 anni ho capito che cos'era e mi sono sentito diverso; da quel giorno il mio sesso si è invertito. Mi sento diverso e non mi sono mai fidanzato, perché sono degli amori impossibili e non voglio deludere mia madre.
Sto scrivendo in questo sito per sfogare la mia frustrazione: essere diversi da altre persone mi fa male.
Campi Personalizzati
18
Risposta accettata Pending Moderation
Buongiorno Omar e grazie del Suo messaggio.
Non conosco Lei e nemmeno la Sua storia.
So però che le persone che subiscono violenza da piccole spesso tendono ad assumersi responsabilità che non hanno e a colpevolizzarsi di cose che in realtà non sono dipese da loro.
Per un bambino subire una violenza è un’esperienza terrificante e fonte di profondo caos, ancora più se viene subita da un familiare, che magari veniva considerato come una persona degna di fiducia.
Di frequente vengono sperimentate forti emozioni contrapposte, sia negative, come dolore, paura impotenza e senso di colpa, sia paradossalmente positive, come spesso una forma di eccitazione sessuale (che si può attivare indipendentemente da quanto l’esperienza possa essere anche dolorosa o disturbante), il sentirsi magari “visti” e “desiderati”, oppure percepirsi come “grandi” o “importanti”.
Inoltre spesso si attivano meccanismi protettivi di difesa che sono preziosissimi nell’immediato, ma possono causare problemi nel lungo termine: per esempio il bambino per proteggersi dalla sensazione intollerabile di essere completamente impotente in quella situazione può raccontarsi che è lui ad avere in qualche modo voluto o provocato attivamente quell’evento. Questo è utile inizialmente per la sopravvivenza emotiva (il bambino percepisce di avere un maggior controllo sul mondo esterno che appare così meno minaccioso), ma complica poi molto le cose successivamente nella crescita (il ragazzo può pensare che allora queste cose gli piacciono o che allora è colpa sua).
Insomma c’è un grande caos interno e in questi casi è fondamentale potersi rivolgere ad uno psicoterapeuta per intraprendere un percorso in cui rielaborare questi eventi, fare maggiore chiarezza ed entrare gradualmente più in contatto con le proprie emozioni).
La invito quindi di cuore a non limitarsi a questo “sfogo”, ma a rivolgersi di persona ad uno psicoterapeuta, che sono sicuro Le potrà essere di grande aiuto!
In bocca al lupo.

P.S. Visto che il tema è delicato e spesso dibattuto, preciso (anche se dovrebbe essere ovvio) quanto segue. E' fondamentale che uno psicologo abbia un profondo rispetto delle preferenze sessuali (così come dei valori, delle idee politiche e religiose, ecc.) del proprio paziente, facendo molta attenzione a non influenzarlo con le proprie, e aiutandolo invece ad essere e sentirsi sempre più sé stesso, in modo pieno, armonico e sereno. Quando però ci sono degli eventi traumatici è altrettanto importante che lo psicologo possa guidare il paziente nel rielaborare queste esperienze per permettere alla persona di liberarsi di eventuali influenze del passato ed essere libero di scegliere ciò che veramente desidera. Infatti scopo fondamentale di ogni percorso di psicoterapia è rendere la persona più libera.
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 120 seduta singola
€ 180 seduta di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos