Apri un dialogo nuovo

  1. alberto
  2. Psicologia
  3. Giovedì, 29 Gennaio 2015
Buongiorno, ho tanto bisogno di Lei.
Circa 3 settimane fa sono stato lasciato dalla mia ragazza. Stavamo assieme da 1 anno e mezzo, ci amavamo davvero tanto, però avevamo un problema, o meglio io avevo un problema: mi fidavo poco di lei e quindi le stavo sempre addosso. Ero possessivo e oppressivo, le toglievo gli spazi per paura che mi tradisse, comunque lei mi amava tantissimo, ma stavamo sempre insieme solo io e lei. Nell'ultimo periodo litigavamo più del solito, così un giorno, dopo una conversazione un po’ spinta con un po’ di insulti, mi ha lasciato dicendomi che lei mi ama ancora tanto (abbiamo tutti e due lo stesso tatuaggio) e che sono la persona più importante per lei, ma ora non può star con me perché le ho tolto troppe cose, perché le ho tolto le amiche, perché non mi fido di lei e perché le ho fatto male, tanto male e mi comporto male con lei.
Premetto che da poco tempo lei vive da sola, per l'università, ha così scoperto nuove amicizie e una nuova vita, di cui lei mi ha sempre detto che avrebbe voluto rendermi partecipe. Lei ha 20 anni, io 23: non riesco proprio a capire cosa devo fare per riprendermela, perché ora non ne vuole più sapere di tornare con me, non c'è verso...
Volevo sapere da Lei se è in grado di aiutarmi e dirmi cosa devo fare, come devo comportarmi: ho la possibilità di tornare con lei, visto che mi ha ripetuto più volte che lei mi ama e spesso le manco tanto? Secondo Lei, c'è la possibilità che ci sia un'altra persona?
Mi aiuti perché io sto male davvero e voglio tornare con la ragazza che amo. Grazie!
Campi Personalizzati
23
Dott.ssa Cristina Fumi Risposta accettata Pending Moderation
Buongiorno Alberto,
mi spiace molto per questa Sua situazione che Le provoca sofferenza e pena.
Leggendo la Sue parole, mi è venuta in mente una canzone di molti anni fa (1976), interpretata di Julio Iglesias, “Se mi lasci non vale”:

“La valigia sul letto
è quella di un lungo viaggio
e tu senza dirmi niente hai trovato il coraggio
con l'orgoglio ferito di chi poi si ribella
ma quando t'arrabbi sei ancora più bella
E così, su due piedi, io sarei liquidato
ma vittima sai d'un bilancio sbagliato...
Se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
se mi lasci non vale (se mi lasci non vale)
Non ti sembra un po' caro
il prezzo che adesso io sto per pagare
(Se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
(se mi lasci non vale) se mi lasci non vale
dentro quella valigia tutto il nostro passato
non ci può stare
Metti a posto ogni cosa e parliamone un po'
io di errori ne ho fatti, di colpe ne ho
ma quello che conta tra il dire e il fare
è saper andar via ma saper ritornare.”

In un legame d'amore il grado di soddisfazione reciproca è cruciale: accorgersi che alcuni comportamenti o atteggiamenti non solo non soddisfano, ma danneggiano il proprio partner, con cui si desidera vivere e costruire una storia d'amore, è davvero importante.
Lei, Alberto, riconosce che alcuni Suoi comportamenti e atteggiamenti hanno allontanato la Sua amata e hanno contribuito alla rottura momentanea della relazione.
La possessività, la gelosia e la non fiducia rappresentano fattori di pericolo perché una relazione possa crescere e maturare: si può rischiare che il legame d'amore venga percepito come non soddisfacente, non gratificante e persino dannoso, come Le ha ben detto la Sua ragazza, lasciandola...
Tra i giovani adulti a volte accade che all'inizio dell'innamoramento lo stare sempre insieme, il condividere ogni momento della giornata, il dimostrarsi possessivi e gelosi siano percepiti e vissuti come qualcosa di bello e gratificante. Ci si sente speciali e unici agli occhi dell'amato, ci si sente pienamente accettati e ricercati; ma gli amori crescono con noi, possono cambiare, maturare e noi con loro. Le esperienze della via contribuiscono a modificare i nostri desideri e i nostri bisogni. Un giorno ci si sveglia e ci si accorge che alcuni comportamenti e atteggiamenti non riusciamo più a accettarli, che desideriamo qualcosa di diverso e proviamo a dirlo e a comunicarlo.
Non posso sapere se la Sua ragazza stia pensando già a un altro ragazzo, ma forse la Sua amata oggi desidera un amore maturo e responsabile, diverso da quello che ha vissuto con Lei fino a tre settimane fa, ove la fiducia reciproca è al centro della relazione.
La Sua amata non nasconde il suo amore per Lei: dice di essere ancora innamorata. E questo è molto importante e prezioso per Lei.
Si tratta dunque, Alberto, di far tesoro di questa esperienza (la valigia del passato della canzone...) e della consapevolezza che ha relativamente a quello che sono i problemi nella Vostra storia d'amore: provi a parlarle con franchezza di ciò che desidera e che vuole dalla Vostra relazione, mettendosi in gioco davvero, ascoltando attentamente le parole di lei e comunicando con il cuore in mano. Ricordi: non possiamo però cambiare i pensieri e le decisioni altrui, ma possiamo solo provare a cambiare noi stessi, facendo tesoro dell'esperienza passata per vivere una nuova relazione (magari anche con la stessa persona) con maggior consapevolezza di sé e maturità.
In bocca la lupo!
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos