Apri un dialogo nuovo

  1. silvia
  2. Psicologia
  3. Lunedì, 13 Gennaio 2014
Buonasera,
nell'ultimo anno e mezzo è stato un tremendo abbattersi di sfortune: ho iniziato a novembre 2012 con la sfortuna che dove parcheggio mi hanno spaccato uno specchietto; poi causa caldo-freddo mi è scoppiato il lunotto posteriore.
A febbraio 2013 ho subito un frontale; a luglio e a dicembre 2013 due tamponamenti.
Oggi andando a lavorare mi è scoppiata una ruota.
Morale: non ne voglio più sapere di guidare, ho paura e ansia e la notte mi sveglio con gli incubi.
Purtroppo per raggiungere il posto di lavoro devo per forza usare un'auto, perché non è servito dai mezzi pubblici. Ormai ogni volta che salgo in macchina, penso quale sia l'ennesima disgrazia che mi possa capitare. Mi vergogno e ne soffro. Come posso fare?
La ringrazio.
Campi Personalizzati
27
Dott. Claudio Sessa Vitali Risposta accettata Pending Moderation
Gentile Silvia,

grazie del Suo messaggio.

I periodi neri capitano a tutti, ma per fortuna hanno sempre una fine. Quello che è molto importante è evitare in queste circostanze di sviluppare un atteggiamento mentale negativo e pessimistico, che rischia di poterci danneggiare molto più a lungo degli eventi sfortunati accaduti. Lo scrittore inglese Aldous Huxley esprime questo concetto in modo ancora più efficace nella frase. “La realtà non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con quello che ci accade.”

La prima cosa da evitare è quindi unire fra loro con un pensiero magico o superstizioso diversi eventi che sono accaduti in modo completamente indipendente uno dall’altro e che sono connessi solo nella nostra mente. Altrimenti questo ci può far assumere un atteggiamento di ansia o di scoraggiamento rispetto al futuro che produce inevitabilmente risultati negativi (il meccanismo delle “profezie auto-realizzantisi”, molto noto in psicologia).

La nostra attenzione è selettiva e tende perciò a farci vedere solo ciò che stiamo cercando. Per avere un esempio pratico di questo, potete fare questo brevissimo e semplice esperimento. Guardate attentamente, nel luogo in cui siete tutti gli oggetti rossi, cerando di scovarne il maggior numero possibile. Poi chiudete gli occhi e, mantenendo gli occhi chiusi, cercate di ricordare quali sono gli oggetti blu intorno a voi. Infine aprite gli occhi e guardate quali sono gli oggetti blu intorno a voi: probabilmente sono più di quelli che eravate riusciti ad individuare ad occhi chiusi. Anche nella nostra vita è così: se cerchiamo sfortuna troviamo sfortuna, se cerchiamo fortuna troviamo fortuna.

E’ allora utile concentrarsi non tanto sui diversi eventi sfortunati eventualmente occorsi, ma sforzarsi al contrario di individuare le eccezioni: in questo periodo nero, quali sono le piccole o grandi cose belle che mi sono capitate, ma a cui non ho prestato abbastanza attenzione? Spesso fa più rumore un singolo albero che cade rispetto ad un’intera foresta che cresce…

Se nel Suo caso questo non è sufficiente e gli eventi occorsi (per esempio l’incidente frontale e i due tamponamenti subiti) sono risultati effettivamente traumatici per Lei al punto da dover evitare di guidare, ansia ricorrente e disturbi del sonno, può rivolgersi ad uno psicoterapeuta che utilizza la tecnica E.M.D.R. (di cui può leggere di più [url=cosa/emdr.html]qui[/url]), che risulta particolarmente efficace proprio in situazioni di questo tipo e che con ogni probabilità La potrà aiutare con poche sedute a superare completamente il problema.

In bocca al lupo!
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos