Apri un dialogo nuovo

  1. Estella
  2. Psicologia
  3. Giovedì, 26 Settembre 2013
Buongiorno,
5 anni fa ho conosciuto un vedovo, 59 anni (io ne ho 55) con un figlio di 37 anni, e una mamma anziana di 83 anni. La mamma parla malissimo della defunta, a me non interessa, ma lei continua raccontando di lei solo cose brutte e dicendo che a me invece vuole tanto bene. Anche rispetto alla compagna del nipote, con cui hanno una figlia di 6 anni, lei ne parla male, dicendo che è una donna senza carattere, viene a casa, mangia, beve e non porta niente. Insomma lei critica tutti alle spalle.
E adesso è successo che ha girato la frittata dicendo al nipote che io parlo male della sua mamma! Io non l’ho mai vista né conosciuta, come potrei dire qualcosa di negativo su di lei?
Ogni giovedì andiamo da lei, ascoltando tutte le Sue lamentele. Quando serve, La portiamo anche alle tre di notte al pronto soccorso, aspettando lì ore e ore, sempre con la mia macchina, perché il nipote è tanto tirchio.
Mi chiedo: dico al figlio del mio convivente che la sua nonna parla male della sua mamma scomparsa? Perché siamo arrivati al punto che mi voleva pure picchiare!
Grazie.
Campi Personalizzati
55
Dott. Claudio Sessa Vitali Risposta accettata Pending Moderation
Gentile Estella,

grazie del Suo messaggio.

L’anziana mamma parla male alle spalle delle persone.

Pur con mille differenze, anche Lei qui scrive lamentandosi di questa persona e del nipote, ed è tentata di parlar male a lui di sua nonna.

Se non vuole finire per assomigliarle, inizi Lei a dire le cose in faccia ai diretti interessati. Chieda all’anziana mamma perché ha raccontato cose che non Le sembrano vere e spieghi che non Le piace sentire criticare altre persone in loro assenza. Dica chiaramente al nipote che, secondo Lei, a volte sarebbe meglio usare la sua macchina e che dovrebbe essere meno tirchio.

Infine domandi agli altri, a partire dal Suo compagno, di farle notare apertamente quali possono essere i Suoi difetti e rifletta con calma su quanto dicono.

L’idea è semplice, ma so che non è per niente facile farlo. Anzi è molto faticoso, ma ne vale veramente la pena.

In bocca a lupo!
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos