Apri un dialogo nuovo

  1. e-mail
  2. Sherlock Holmes
  3. Psicologia
  4. Lunedì, 15 Aprile 2013
Gentile Dott. Sessa Vitali,

sono un ragazzo di 25 anni, uno studente, ed abito qui a Milano da 4 anni. Credo di avere dei problemi abbastanza seri dal punto di vista psicologico ed emotivo! Da un po’ di anni, diciamo più o meno da tre anni a questa parte, provo un profondo senso di insoddisfazione personale e per la vita che conduco. Il tipo di studio che faccio mi porta via gran parte della giornata e, con l'andare del tempo, i ritmi sono aumentati tanto da risucchiare pienamente la mia vita sociale annullandola! Ma non è questo il problema fondamentale, io provo spesso apatia e disinteresse per quello che faccio nonostante continui a farlo, ho perso sicurezza personale, non mi piaccio, mi guardo allo specchio e non mi riconosco, ciò si riflette sulle relazioni personali, ho paura di non piacere per cui tendo ad allontanare le persone… ad evitare che si inneschino eventi tali da portarmi ad un contatto diretto con la persona in questione e via dicendo. Ho perso la voglia di fare, passo molte ore davanti al computer guardando e riguardando sempre le stesse cose in modo ossessivo ed è una cosa che si ripete per lunghi periodi, ho un’ossessione per l'ordine e per l'igiene della casa, metto queste cose davanti alle altre priorità e ciò mi provoca problemi, ho perso interesse verso la vita quotidiana, ho orari sballati, spesso passo le nottate in piedi, conduco una vita che non mi soddisfa e sono spesso accompagnato dal pensiero che non posso migliorare ma che possa solo peggiorare col tempo. Per alcuni periodi sto bene, ma non come prima, ho molte ricadute d'umore accompagnate da scatti di nervosismo o di depressione, mi metto nel letto e non riesco a smettere di pensare...che la colpa sia mia ma non solo! Ho l’ossessione per il sesso, anche se non lo pratico spesso, mi masturbo tutti i giorni quasi per routine e non per voglia! Non credo che tutto dipenda da me, fino a quattro anni fa stavo benissimo, vivevo la vita in pieno! Tra l'altro sono molto malinconico, non faccio che rievocare ricordi maliconici del passato, continuamente cercando di piangere per sfogarmi (questo ultimamente mi succede di meno, devo dire). Ho paura del tempo che passa e ho la sensazione che gli eventi e il tempo mi sfuggano di mano, ho la sensazione che tutto si ripeta in modo ciclico per mettersi contro di me, ho pensieri strani e certe volte mi ritrovo a passare minuti interi sotto la doccia senza muovermi!!! Tutto questo è normale? Le chiedo gentilmente di darmi una risposta, un Suo consiglio se è il caso che mi rivolga ad uno specialista o no. Ho trovato il suo profilo su http://www.nienteansia.it, la Sua faccia tra tante mi ispirava sicurezza e Le ho scritto! Mi scuso se la ho tediata con una mail così lunga, ma questa è solo una parte dei miei problemi… La prego mi risponda!

Cordiali saluti

Ruggero (25 anni)
Risposta accettata Pending Moderation
Gentile Ruggero,

grazie della Sua mail e della fiducia che ha riposto in me. Da quanto scrive traspare una grande tristezza e insoddisfazione per la vita che sta conducendo ed è evidente che Lei sta attraversando un momento di profonda crisi. Nella mia esperienza clinica ho visto però che le crisi non sempre sono negative, anzi spesso costituiscono delle preziose occasioni per fermarsi un attimo, guardare alla propria vita e decidere che direzione si vuole veramente prendere.
Se Lei ora non si riconosce allo specchio e teme di non piacere alle altre persone, forse è perché in questo momento Lei stesso fa fatica a comprendersi e ad accettarsi. Personalmente credo che Lei sia un ragazzo normale, che sta però attraversando un momento molto particolare: mi sembra che oggi Lei non riesca a trovare un senso alla vita che sta conducendo, ne soffra e per qualche ragione si senta ora completamente "bloccato". Passare le ore davanti al computer, la masturbazione quotidiana per non essere sopraffatti dalla noia e dall'insoddisfazione, essere eccessivamente pignoli nell'ordine e igiene della casa paiono tutti modi per cercare di riempire il vuoto che sente dentro e far passare il tempo in attesa di un momento migliore, che però non arriva mai... queste modalità infatti, seppur comprensibili, invece che aiutare a stare meglio portano purtroppo a sentirsi sempre più insoddisfatti. Anche avere orari sballati, passare le nottate in piedi, avere ricadute d'umore e vivere nella nostalgia del passato possono essere tutti segni di una tristezza e insoddisfazione che sembra ora avvolgere la Sua vita come una coperta, togliendole l'aria.
Lei dice che fino a quattro anni fa stava benissimo: bisogna capire che cosa si è bloccato e perché! E credo che per fare questo Lei abbia bisogno dell'aiuto di uno psicoterapeuta. Il mio consiglio è quindi di rivolgersi assolutamente ad uno psicoterapeuta, con cui costruire una relazione di fiducia e che La possa aiutare, parlando insieme, a sbrogliare i nodi della Sua matassa e a ritrovare il filo rosso che, tre o quattro anni fa, non si sa bene come, sembra essere stato smarrito.

Cordiali saluti e in bocca al lupo
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos