Apri un dialogo nuovo

  Venerdì, 12 Marzo 2021
  1 Replies
  685 Visits
Ho 17 anni appena compiuti, durante la mia pubertà ho notato che ho cominciato ad avere degli impulsi irrazionali legati al sesso. Dalla prima volta ad oggi ho potuto constatare che questo fenomeno è raro ed altalenante. Sono episodi che a me turbano molto perché ci rientrano persone a me care.
Sono consapevole che sia un comportamento sbagliato, infatti è proprio questa mia consapevolezza a non farmi vivere serenamente. Vorrei precisare che questi pensieri non li metterei mai in atto (oltre la masturbazione intendo), anzi, al solo pensiero mi vengono i brividi. Avendo un'adolescenza abbastanza burrascosa, sia dal punto di vista psicologico che da quello fisico, mi chiedo se tutto ciò è dovuto alla mia crisi ormonale o perché sto andando incontro ad una patologia. Vi scrivo perché dopo molto tempo che non si presentavano certi impulsi, all'improvviso dal nulla si sono ripresentati come un fulmine a ciel sereno. Quando succede è come se immaginassi una persona che, anche se esiste ed è a me cara, in realtà non esiste, perché per come la interpreta il mio subconscio è diversa dalla realtà. E comunque quando la guardo o le parlo non si presenta assolutamente mai un desiderio. Levatemi questi dubbi perché i sensi di colpa mi mangiano vivo.
Campi Personalizzati
17
Dott.ssa Cristina Fumi changed the title from Rientra nella norma avere certi impulsi in età adolescenziale? to E’ normale avere certi impulsi da adolescente? — circa 3 mesi fa
più di un mese fa
·
#1671
Ciao Dario, la pubertà è il passaggio dalla immaturità alla maturità biologica/psichica e sessuale/relazionale: è una fase della vita complessa, non del tutto definibile in termini di tempo e di dinamica, che coinvolge in prima persona il giovane, ma di fatto anche l’intera famiglia. La variabilità è alta e dipende da numerosi fattori contestuali/biologici e anche relazionali.
Un aspetto è certo: in quest’epoca di transizione avviene lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie, nello specifico nella femmina l‘inizio della mestruazione (menarca) e l‘instaurarsi della capacità di eiaculazione del maschio.
Tali cambiamenti coinvolgono i giovani puberi da un punto di vista fisico e psichico in modo dirompente e sconvolgente: il corpo del bambino che fino alla pubertà era considerato come un portatore passivo di bisogni e desideri diventa nella pubertà una forza attiva nel comportamento e nelle fantasie sessuali e aggressive.
A partire da questi aspetti spesso i ragazzi provano un forte senso di colpa e di vergogna: gli stessi genitori ne sono spesso coinvolti e condizionano il modo in cui i giovani vivono o non vivono le proprie fantasie sessuali.
Le fantasie sessuali e aggressive hanno diverse funzioni per ogni essere umano, indipendente dall’età e dal sesso: servono a aumentare il piacere dell‘attività sessuale, a procurare l‘eccitazione e l‘orgasmo e, infine, a tentare di controllare un corpo che non sempre è comprensibile. Esse però possono essere giudicate come non opportune dagli adulti (per cultura, per esperienze pregresse, per traumi vissuti) e quindi possono essere sentite e percepite dai giovani come condannabili.
La fantasia rappresenta un tentativo di provare a sentirsi capace e in grado di superare una specie di prova mentale per le future performance. Se ci pensi, tutti i giorni tramite la fantasia noi sperimentiamo scenari possibili che fantastichiamo di poter controllare e gestire. L’adolescente, così come anche a volte l’adulto, ricorre alla fantasia per prepararsi, allenarsi e farsi trovare pronto: questo accade anche in ambito sessuale. Si sperimentano nuovi scenari, si anticipano possibili problemi, si va alla ricerca di sicurezze e certezze.
Per quanto riguarda le tue fantasie quindi mi pare di capire che esse sono pulsioni puberali che in questo momento necessitano di essere espresse, viste e ascoltate. E hai fatto bene a scrivere qui. Prova a rimanere in ascolto di esse e rispetto al senso di colpa e di vergogna, ti chiedo di riflettere su questi temi e significati: qual è il pensiero, la credenza, l’atteggiamento dei tuoi genitori e delle figure a te care circa la sessualità? La si teme? La si giudica sporca? La si esalta? E ancora: la fantasia sessuale come è intesa come si caratterizza?
Inoltre, prova a chiederti quale percorso hai fatto dall’inizio della pubertà ad oggi: ci sono stati intoppi, oppure no? Hai vissuto esperienze spiacevoli o disturbanti-traumatiche? E i tuoi genitori ti hanno un po’ accompagnato in tale percorso o l’hai vissuto come qualcosa da tenere nascosto? Che tipo di atteggiamento hanno tenuto rispetto a queste tematiche?
Tanti sono gli aspetti da considerare e a cui prestare attenzione: la pubertà è un cammino lungo e impegnativo, interessante ma a volte forse un po’ sconvolgente per la natura di alcuni aspetti emotivi, non sempre chiari e facilmente decifrabili.
Buon cammino Dario!
  • Pagina :
  • 1
Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 120 seduta singola
€ 180 seduta di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos