Apri un dialogo nuovo

  Venerdì, 04 Dicembre 2020
  1 Replies
  382 Visits
Salve, ho 43 anni ed ho appena scoperto di avere l’ADHD. Per anni mi sono stati curati i sintomi, ma mai nessuno aveva ipotizzato questo problema. É possibile guarire? Quali sono le terapie consigliate? Sono obbligatori i farmaci? Questo problema mi sta togliendo tutte le energie, mi sento esausta. Grazie mille.
Campi Personalizzati
43
più di un mese fa
·
#1330
Buongiorno Siria e grazie del Suo messaggio. Comprendo il Suo sfinimento.
L’ADHD (dalle iniziali delle parole inglesi Attention Deficit Hyperactivity Disorder), comunemente indicata in italiano anche come Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività, è un disturbo dello sviluppo (che può permanere anche in età adulta) caratterizzato da disattenzione, iperattività e impulsività.
Come già saprà, il quadro clinico nell’adulto, a seconda delle diverse forme, si può esprimere soprattutto attraverso disattenzione cronica, impulsività comportamentale e verbale, disorganizzazione, scarse capacità sociali, sensazioni di noia e insoddisfazione, frustrazione.
Bisogna poi considerare che se una persona ha vissuto buona parte della Sua vita con questi sintomi senza essere mai stata diagnosticato correttamente, potrebbe aver sperimentato maggiori difficoltà scolastiche e lavorative, nonché esperienze relazionali negative, sviluppando magari in seguito a questi eventi bassa autostima, ansia, depressione, che a loro volta possono portare, nel tentativo di anestetizzare le emozioni negative connesse, a dipendenze da alcool e sostanze o condotte a rischio.
Il quadro quindi può essere complesso e variegato e per capire come affrontare efficacemente questa situazione bisogna innanzitutto conoscere nel dettaglio la Sua situazione specifica, sia rispetto alla Sua storia di vita, sia a come queste difficoltà impattano concretamente ora sulla qualità della Sua vita.
In alcuni casi un percorso di psicoterapia da solo può essere sufficiente per mettere in atto cambiamenti molto significativi, in altri può essere invece utile affiancare alla psicoterapia, almeno inizialmente, anche un trattamento farmacologico.
Quando la diagnosi avviene solo in età adulta, visto i numerosi eventi di vita stressanti e dolorosi di solito connessi con questi sintomi mal interpretati, può, a mio parere essere particolarmente utile un approccio di psicoterapia EMDR, che permette di sciogliere efficacemente tutta una serie di fatiche emotive pregresse per riappropriarsi finalmente della propria vita.
In bocca al lupo!
  • Pagina :
  • 1
Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 120 seduta singola
€ 180 seduta di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos