Apri un dialogo nuovo

  1. Rosa
  2. Psicologia
  3. Venerdì, 30 Novembre 2018
Buongiorno!
Ho un problema che da una settimana esatta mi tormenta e non mi fa stare tranquilla: ho paura che il mio ragazzo, con cui sto da 5 mesi, abbia perso interesse per me. In poche parole, tutto d'un tratto è diventato… freddo. Lo sento “scazzato”, è di poche parole, sembra non abbia entusiasmo quando mi sente, ma dice di amarmi.
Voleva andare a convivere fino a qualche mese fa, mi ha presentato ai suoi… ma adesso è tutto molto strano.
Tutto è partito da una sera dove mi ha chiesto di poter andare con i suoi amici e non ho potuto vietarglielo. E’ tornato ubriaco dicendomi: non posso scappare da me stesso (prima di conoscermi beveva, sa che io non voglio, anche nel momento in cui non può farlo). E poi mi ha detto che mi sta dimostrando allentando la presa… che significa?
Io non posso permettermi di perderlo, gli ho chiesto se volesse lasciarmi o se fosse cambiato qualcosa e me lo ha smentito.
Alla fine del discorso mi dice: è così solo questa settimana, poi torna tutto come prima.
Io non so come comportarmi, sono ansiosa e sto male… Vi prego aiutatemi.
Campi Personalizzati
24
Risposta accettata Pending Moderation
Cara Rosa,
riferisci di aver paura che qualcosa nella relazione con il tuo ragazzo sia cambiata e aggiungi che non ti è chiaro il motivo, scrivi di nutrire dei dubbi su alcuni comportamenti che noti in lui e che ti preoccupano, concludi di provare ansia e di stare male. Leggendo la tua lettera mi sono venute in mente le parole di Martin Luther King che diceva: “un giorno la paura bussò al porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.”
Ti ci vorrebbe proprio quel coraggio per fra fronte a tutti questi dubbi e perplessità: sarebbe davvero opportuno capire e comprendere qualcosa di più della relazione con questo ragazzo. Potresti provare a parlare con lui sinceramente rispetto a questi comportamenti che ti allarmano (gli umori che cambiano, la questione che nomini relativamente al bere) e che ti preoccupano; potresti confrontarti con lui rispetto a quello che provi tu e che desideri tu, condividendo i tuoi pensieri e le tue emozioni. Non è che detto che tu riesca però a fare chiarezza: è importante comunque provarci, poi l’esito finale può non essere quello atteso, ma di fatto esso rappresenta comunque una preziosa informazione da tenere in considerazione.
Comprendere o giungere alla consapevolezza di non poter comprendere è importante perché tu possa meglio orientarti e prendere TU delle decisioni in merito alla relazione: sentirsi in balia dei comportamenti altrui può far stare molto male, come testimonia la tua lettera.
Con coraggio bisogna provare a fare chiarezza e decidere in modo preciso per se stessi a partire da quello che si desidera: il coraggio è più forte della paura.

In bocca la lupo!
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
Diciamo che ho già provato.. ma continuano ad essere altalenanti i suoi comportamenti e non so che fare
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Cara Rosa, so bene che non è facile, immagino quanto i suoi comportamenti così instabili e altalenanti ti affatichino, ma prova davvero a fermarti e riflettere sulle cose che puoi fare tu:
- parlare e confrontarti con lui… ancora una volta
- confidarti con qualche persona che ti conosce e che ti possa sostenere e incoraggiare
- rivolgerti di persona ad uno psicologo, per confrontarti meglio sui tuoi dubbi e perplessità.

Ci sono momenti in cui non vediamo soluzioni ma spesso esse sono solo dietro l’angolo e siamo noi sfiduciati e in difficoltà a vederle e agirle…
Coraggio, in bocca al lupo!
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 3
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 120 seduta singola
€ 180 seduta di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos