Apri un dialogo nuovo

  1. Sofia
  2. Psicologia
  3. Martedì, 27 Marzo 2018
Salve, sono una ragazza di 18 anni. Nel maggio 2016 il mio ex, G, con cui stavo da 1 anno e mezzo, mi tradì durante un viaggio dopo l'ennesima litigata, nonostante ciò lo perdonai e da quel momento cambiò tutto in me. Cominciai a vivere in una bolla. Mi sentivo spiazzata, non capivo cosa succedeva e non riuscivo più a concentrarmi
Un mesetto dopo ci lasciammo definitivamente. Cominciai a fumare sempre di più marjuana, ancora oggi fumo almeno 5/6 spinelli di hashish. In quel periodo litigai anche con la mia comitiva (oggi siamo in pace). Mi ritrovai sola, volevo solo parlare con qualcuno. Cercai in qualche modo di andare avanti tre mesetti dopo con F, un ragazzo della comitiva. Per qualche giorno ho avuto quasi l'impressione di poter voltare pagina, ma poi niente, mi sono ritrovata a portare avanti una bugia per tre mesi, facendo uso di sostanze più pericolose. Ero consapevole di non volere F, non provavo attrazione o desiderio sessuale (e tutt'ora non riesco a provarla per nessuno) stavo solo cercando di dimenticare G. La relazione con G è stata piena di alti e bassi, soprattutto a causa mia. Rileggendo delle conversazione vecchie, per esempio, mi rendo conto che cercavo sempre un pretesto per litigare, o ricordo che a volte avevo degli scatti d'ira improvvisi ed ero violenta. Ero e sono molto insicura, mi facevo molte paranoie. Con lui avevo rapporti frequentemente, e molto spesso ero principalmente io a volerlo. Mi sentivo bella, attraente, coinvolta fisicamente e mentalmente con lui. non riesco a spiegarmi perché io non riesca più a godermi un rapporto sessuale. Mi sento impacciata, fuori luogo e insicura. Mi sale l'ansia solo al pensiero. Vedo il sesso come un qualcosa di sbagliato, non so spiegarlo. Dopo F, ho provato di nuovo a voltare pagina, cominciai a sentirmi con un ragazzo. Appena provò ad allungare le mani gli dissi di no e qualche giorno dopo lo mollai. Per il resto, ho zero autostima, ho lasciato la scuola (per il momento, spero), non ho interessi, sogni, obbiettivi. siamo solo io, le canne e il letto. Esco solo per andare a fumare con la comitiva. mi sento come se avessi completamente perso il senso della vita vera e propria, non so cosa sto facendo, è come se fossi in mezzo a un deserto e non sapessi che direzione prendere. il mio umore è instabile da sempre ma negli ultimi anni è andato solo a peggiorare, ma almeno ho capito tante cose, poi se siano effettivamente così non lo scoprirò mai. Vorrei smettere di fumare ma non posso (la mia vita ormai gira attorno a questo) e non voglio. mi rendo conto di star distruggendo il mio futuro ma non trovo un pretesto per andare avanti sul serio. Credo di essermi dilungata ma spero possa bastare anche se avrei ancora molto da dire. premetto che mia madre ha preso tempo fa appuntamento da una psicologa e ho fatto di tutto per non andarci, non me la sento proprio anche se non capisco perché.
Campi Personalizzati
18
Risposta accettata Pending Moderation
Ciao Sofia,
mi spiace tanto, perché leggendo il tuo messaggio credo di aver potuto percepire per un attimo il grande vuoto che probabilmente tu senti ogni giorno; ma ti ringrazio della fiducia che hai riposto in me.
Da quanto scrivi il tradimento di G., due anni fa, ti ha fatto perdere il senso della vita e ora vaghi smarrita in un deserto senza saper che direzione prendere. La relazione con G. deve essere stata molto importante per te, ma soprattutto quel tradimento deve aver fatto da innesco per qualcosa di molto più profondo, che già covava dentro da tempo e che quell’evento ha drammaticamente confermato. Magari avevi già sviluppato nella tua vita una qualche convinzione negativa su di te (come per esempio “io non valgo nulla”), momentaneamente nella relazione con G. ti eri illusa che potesse non essere così, e dopo il tradimento ti sei arresa definitivamente a questa idea, una volta confermata la quale niente ha più senso per te.
Sofia, NON E’ COSI’. Tu sei molto di più della tua storia, molto di più di quello che ti è capitato, molto di più di quello che finora hai vissuto e io credo che in fondo in fondo tu lo sai.
Penso che attraverso le canne ti tieni in una sorta di “coma farmacologico” che ti permette di non sentire quasi niente e tenere così a bada il dolore. A volte però è meglio sentire l’amaro che non percepire più nessun gusto, perché se no ci si nega la possibilità di gustare anche il dolce e il salato che la vita quotidianamente ci offre. Se si bloccano i sensi si perde l’orientamento, non si sa più di cosa nutrirsi e in che direzione andare.
Capisco che tu non voglia andare da uno psicologo e che faccia di tutto per non farlo, perché questo probabilmente ti metterebbe in contatto con quelle emozioni che stai cercando ad ogni costo di evitare. So di non poterti convincere io a compiere questa scelta e che solo tu puoi farlo, ma permettimi almeno di tifare per te! Il Namaqualand è un’ampia zona arida della Repubblica Sudafricana, in cui la temperatura di giorno è spesso superiore ai 40 gradi, mentre di notte scende anche a meno di 8 gradi sottozero. Questa regione è praticamente priva di laghi e fiumi e l’acqua nel sottosuolo è poca e salmastra, per questo appare completamente desertica e inospitale. Basta però un poco di pioggia… e avviene il “miracolo”: le vaste pianure in pochi giorni si ricoprono di fiori a non finire e i campi diventano un’esplosione di boccioli arancioni, gialli, rosa, bianchi, rossi, blu e porpora. Lo spettacolo è incredibile: ci sono oltre 1.800 specie diverse di fiori, ciascuna una forma e un colore particolare! È una scena al cui confronto anche la tavolozza di un pittore impallidirebbe… Sofia cerca le foto su internet: ti stupirà! E in bocca al lupodi tutto cuore.
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
Risposta accettata Pending Moderation
Vorrei ringraziarla di vero cuore per la sua risposta. Non trovo parole adatte per rispondere a tutto ciò, so solo che negli ultimi giorni ho riletto più di cinque volte quello che ha scritto e per la prima volta nella mia vita mi sento seriamente compresa. Spero di riuscirci, grazie per il suo appoggio, davvero. Le auguro di passare buone feste.
Ps:Ho visto le immagini, il Namaqualand è qualcosa di veramente magico.
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 2
Risposta accettata Pending Moderation
Grazie di cuore a te Sofia! Sei veramente una bella persona, hai grandi risorse e ho molta fiducia in te!
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 3
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos