Apri un dialogo nuovo

  Giovedì, 13 Ottobre 2016
  3 Replies
  13.7K Visits
Buongiorno a tutti! Da poco tempo mi succede qualcosa di strano: ho difficoltà ad esprimermi. Io ho sempre saputo parlare un italiano corretto, ma all’improvviso ho iniziato ad avere un vuoto di memoria, nel senso che ora quando mi esprimo non sono sicura che quella frase si dica in quel modo... Ogni cosa che dico mi lascia titubante, dalle coniugazioni dei verbi a semplici discorsi oppure come scrivere una parola o una frase... Davvero mi sembra di aver azzerato tutto, non ho più la certezza di nulla... Sono preoccupata e non so darmi una spiegazione… mi sento una deficiente! Se precedentemente affrontavo dei discorsi fluidi, ora ogni verbo di ogni frase che dico mi lascia perplessa, come se facessi un errore al secondo, e ogni volta vado su internet per controllare se sia giusto o meno... Cosa può essere accaduto? Cosa devo fare?
più di un mese fa
·
#584
Buongiorno Federica,
grazie del Suo messaggio.
Il problema che Lei descrive può avere due ordini di cause (che magari in parte possono anche sovrapporsi): organiche (da valutare con una visita con il Suo medico curante, per escludere eventuali problemi fisiologici o funzionali) ed emotive (che si possono approfondire con uno psicoterapeuta, come sono io). Le suggerisco quindi (se non l’ha già fatto) di sottoporsi ad una visita medica di controllo e, per quanto mi riguarda, mi concentro sul secondo aspetto.
Per comprendere come è nato e si è sviluppato questo sintomo bisogna avere qualche informazione in più che permetta di contestualizzarlo meglio. Quando Le è accaduto per la prima volta di sperimentare difficoltà ad esprimersi? Cosa stava succedendo in quel momento nella vita Sua (in ambito lavorativo, familiare, sentimentale e amicale) e in quella delle persone a Lei vicine? Come l’ha fatta sentire avere difficoltà ad esprimersi e come hanno reagito le persone intorno a Lei? Il fatto di avere questo problema come influenza la Sua vita? Cosa Le impedisce di fare? C’è qualche aspetto per il quale può risultare per Lei quasi vantaggioso avere questa difficoltà? Quale è stato l’episodio peggiore in cui ha avuto più difficoltà ad esprimersi? Quale è stata l’ultima volta che Le è successo?
A livello psicologico il Suo sintomo può venir considerato un segnale che il corpo Le manda per indicare che è necessario trovare un nuovo equilibrio, ovvero un tentativo di soluzione ad una situazione a qualche livello già insoddisfacente. In quest'ottica la Sua difficoltà ad esprimersi potrebbe essere vista invece che come un problema da “mettere a tacere” ed eliminare al più presto, come un prezioso messaggero da "far parlare" per comprendere in quale modo poter accedere ad una vita più piena e ricca.
Se quanto ho scritto l’ha incuriosita, Le consiglio di rivolgersi di persona ad uno psicoterapeuta che possa guidarla e accompagnarla in questo viaggio di scoperta e cambiamento.
In bocca al lupo!
più di un mese fa
·
#1346
Ciao, mi chiamo Debora, ho 26 anni e da un po' che non riesco più a essere me stessa ho paura di qualsiasi cosa non so difendermi balbetto, dico cose senza senso faccio confusione ho difficoltà a parlare con le persone, anche nei negozi mi succede... dico bassa (basta) negozio (nogozio) il cielo sta piangendo, invece di piovendo... Sono senza parole, faccio molta difficoltà. Ho fatto tutti i controlli neurologici e tutto ok..
più di un mese fa
·
#1569
Buonasera Debora, un aspetto differenziale importante da capire è se questa difficoltà c'è sempre stata o è invece sorta da un po' di tempo. In quest'ultimo caso può essere importante andare a comprendere cosa è successo nel periodo immediatamente precedente nella Sua vita e in quella delle persone a Lei care e se è possibile che ci sia una connessione oppure no fra questi eventi. Se desidera provare ad approfondire meglio questi aspetti conviene rivolgersi di persona ad uno psicoterapeuta ed effettuare alcuni incontri conoscitivi per poter formulare ipotesi più specifiche.
  • Pagina :
  • 1
Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 120 seduta singola
€ 180 seduta di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos