Apri un dialogo nuovo

  1. angela
  2. Psicologia
  3. Giovedì, 23 Ottobre 2014
Ho 47 anni. Sono una bella donna, mi curo in modo naturale e dimostro dieci anni in meno. Sono contraria alla chirurgia estetica (almeno su di me) e non mi vesto in modo inadeguato alla mia età.
Ho molto successo con gli uomini e questo mi lusinga.
Ma non riesco assolutamente a confessare la mia vera età! Devo sempre abbassarmi gli anni, è come se dichiarando la verità io mi dichiarassi vecchia... E’ una mia debolezza, dentro di me sento che è stupido, ma non riesco a non mentire..
Campi Personalizzati
47
Dott.ssa Cristina Fumi Risposta accettata Pending Moderation
Gentile Angela, grazie del Suo messaggio.

Leggendo la sua lettera la prima cosa che mi è venuta in mente è stata: i bambini, gli adolescenti, i giovani adulti inseguono la vita, desiderano crescere, considerano la crescita come un'opportunità di esplorare nuovi orizzonti, di vivere nuove esperienze, di conoscere nuove persone e di relazionarsi con il mondo in maniera sempre più soddisfacente e gratificante.

Come G. Cinquetti nel 1964 cantava nella canzone “Non ho l'età”:
“Non ho l'età non ho l'età per amarti
non ho l'età per uscire sola con te...”
Nella vita arriva però quel giorno in cui da adulto ci si trova in difficoltà e in imbarazzo a rispondere a quella domanda che si reputa perfino inopportuna (ma che fino al giorno prima non creava alcun problema): “Quanti anni hai?”. La si intende: “Quanto vecchio sei?”. E un po' imbarazzati, si mente. Ci si ringiovanisce di qualche anno...E ci si vergogna anche un po'.

Due sono le questioni che mi preme sottolineare al riguardo.

La prima è una questione socio-culturale. I nostri avi avevano un'aspettativa di vita ben minore: le nostre nonne o bisnonne in particolare a 47 anni erano donne già quasi anziane, affaticate e stanche. E' un'eredità culturale molto forte che fa parte della nostro immaginario personale, famigliare e sociale al femminile Se ci fermiamo un istante e ricordiamo le nostre nonne, e La invito a farlo, ahimè l'immagine che la nostra mente ci restituisce nella maggior parte dei casi è un’immagine cupa e scura. Arduo compito dunque per la donna di oggi viversi bella, seduttiva, vitale se l'immaginario che è dentro di noi e che presupponiamo appartenga anche a chi ci sta accanto è di natura completamente diversa! E così per autorizzarsi a essere quel che si è, a stare bene con se stesse a 47 anni, ci si ringiovanisce di qualche anno, magari di un decennio.

La seconda è una questione individuale. L'età anagrafica ci interroga ogni anno, compleanno dopo compleanno, relativamente ai traguardi raggiunti, a quello che ci aspettavano di realizzare a livello lavorativo, economico, famigliare. Ringiovanirsi di 10 anni può anche essere un tentativo di concedersi ancora del tempo per realizzare e inseguire progetti lavorativi e famigliari, attese e aspettative che risiedono nel profondo che si fatica a chiarire e a vedere dentro di sé.

Mi vien da dire: impariamo un po' dai bambini che senza pregiudizi e preconcetti vivono, desiderano, assaporano, gustano la vita nell'oggi, in attesa del domani inteso e immaginato come opportunità di intraprendere nuovi viaggi e nuove avventure, forti della conoscenza, saggezza e bellezza della propria età!
In bocca al lupo!
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos