Apri un dialogo nuovo

  Domenica, 28 Marzo 2021
  2 Replies
  1K Visits
Salve, ho letto varie storie dove è il ragazzo che ruba, ma vorrei raccontare la mia e avrei bisogno di aiuto. Sto insieme da quasi 6 anni con il mio ragazzo ed è successo 3 volte che prendessi dei soldi senza chiedere. Vi spiego meglio: io lavoro 3 ore al giorno e guadagno 500 euro, lui ha un bel lavoro e problemi non ne ha.
Io sono sempre stata indipendente, non ho mai chiesto aiuto a nessuno.
La prima volta li ho presi, lui mi ha beccata e io ho negato fino alla morte, ma poi ho confessato.
La seconda ho confessato subito, la terza ho negato inizialmente e poi ho confessato.
Non sono mai stata una persona che ruba, non so cosa mi sia successo. Lui non si fida più e io sto malissimo. Che fare?
Dott.ssa Cristina Fumi changed the title from Ho rubato al mio ragazzo. to Perché ho rubato al mio ragazzo? — circa 7 mesi fa
Cara Viola,
nella Sua lettera sottolinea con fermezza e decisione di essere di indole autonoma e di non aver mai avuto bisogno di nessun aiuto. Sembra descrivere due diversi aspetti difficili da mettere insieme: da un lato l’immagine di sé autonoma e capace, dall’altro quella di Lei che sottrae al Suo ragazzo qualcosa di importante e prezioso, come i soldi, che rappresentano nell’immaginario collettivo proprio l’indipendenza. Un forte e importante contrasto con un significato da scoprire.
Sarebbe opportuno riuscire a precisare i termini che usa per definire la propria autonomia e indipendenza. Cosa intende per autonomia: emotiva? finanziaria? abitativa?
E quindi è necessario tornare alla Sua infanzia: era una bambina sola, costretta a emanciparsi e rendersi autonoma oppure no? E poi da ragazzina come si percepiva: capace di esprimersi e di entrare in contatto con i propri bisogni o in difficoltà a relazionarsi in modo franco e diretto con l’altro? E infine da giovane adulta come è andata avanti nelle relazioni che ha instaurato con gli altri, con fiducia o sfiducia? Sentendo di meritare affetto oppure no, costretta a testare e provare ogni tanto la tenuta della relazione?
Sarebbe poi opportuno riuscire inoltre ad approfondire il significato che può avere per Lei l’atto del furto: a volte esso può essere inteso (anche inconsapevolmente) come un comportamento che si mette in atto per attirare l’attenzione, seppur negativa dell’altro; oppure per testare l’affetto dell’altro a cui si chiede di perdonare nonostante l’offesa arrecata.
Bisognerebbe anche capire cosa prova quando sta per sottrarre i soldi al suo compagno: euforia o timore?
Come vede tanti sono i possibili significati che vanno al di là dell’atto del furto: a volte la funzione di un comportamento che abbiamo, che ci piaccia o no, è di inviarci un messaggio da decifrare.
Sono convinta che il Suo comportamento che auto-denuncia vuole inviarle un segnale di allarme che dobbiamo ascoltare e accogliere: provi a mettersi in ascolto e a riflettere su questi ipotetici significati.
In bocca al lupo!
circa 7 mesi fa
·
#1761
Complimenti, ottimi consigli
  • Pagina :
  • 1
Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 120 seduta singola
€ 180 seduta di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos