Apri un dialogo nuovo

  1. emanuela
  2. Psicologia
  3. Martedì, 29 Novembre 2016
Buongiorno, il mio problema è la paura del vento. Al primo rumore, alla prima foglia che si muove, inizio a tremare e perdere il controllo. Non capisco più niente e mi vengono attacchi di mal di pancia fortissimi. Ho provato a rivolgermi a diversi psicologi, ma nessuno al momento mi ha risolto il problema. C’è un modo per risolvere questo problema?
Campi Personalizzati
35
Dott. Claudio Sessa Vitali Risposta accettata Pending Moderation
Gentile Emanuela,

grazie del Suo messaggio.

Le paure si dividono in due principali categorie: le fobie e le ansie. La paura fobica si verifica (come nel Suo caso) quando non appena la persona vede o sente qualcosa è immediatamente sopraffatta dalla paura e si differenzia dall’ansia che invece cresce lentamente e gradualmente, intanto che la persona dentro la Sua mente si costruisce involontariamente immagini di esiti catastrofici.

Una volta che la fobia si è instaurata c’è una sorta di ansia anticipatoria, che può essere molto spiacevole e invalidante, in cui la paura non è più solo del vento, ma anche e soprattutto di come mi posso sentire appena percepisco il vento. Si crea infatti una fortissima associazione fra la paura del vento e uno stato psico-fisico-emotivo di intensa agitazione, panico e malessere.

Per molto tempo le fobie sono risultate uno dei problemi più difficili da risolvere per le psicoterapie tradizionali che si basavano su approccio esclusivamente verbale perché le fobie sono caratterizzate da forti reazioni fisiche (respirazione rapida e superficiale, tachicardia, intensa sudorazione, dolori addominali, ecc.) che si manifestano in modo automatico e repentino e al di là di qualsiasi possibile ragionamento: chi ha la fobia del vento sa che il vento non rappresenta un pericolo reale, ma non per questo è meno terrorizzato.
Oggi la situazione è diversa ed esistono cure molto efficaci per le fobie. Io personalmente ho studiato, approfondito e praticato tre differenti approcci molto efficaci per superare definitivamente le fobie.

La prima strada è la procedura “Banishing Phobias” che mi ha insegnato Richard Bandler e si basa su insieme di tecniche che vanno a modificare direttamente le sottomodalità sensoriali attraverso cui si percepisce la fobia, agendo sui connessi aspetti visivi, uditivi e cinestesisici (relativi cioè alle sensazioni fisiche provate) in modo piuttosto semplice e rapido. Questo tipo di procedura è piuttosto efficace e si basa su una diretta manipolazione e trasformazione degli aspetti sintomatici.

La seconda strada è quella che mi ha insegnato John Grinder e che è stata sviluppata attraverso la Programmazione Neurolinguistica Nuovo Codice, in particolare con l’esercizio del “Santuario”, specificamente studiato per interrompere la forte connessione che si è creata fra uno stimolo esterno (il vento) e un intenso stato psico-fisico-emotivo (il panico) e che si attiva così rapidamente che la persona percepisce di non avere nessun controllo su questa sua reazione. Questa seconda modalità è altrettanto efficace nel superare la fobia e a mio parere più elegante e rispettosa del cliente, lasciandolo maggiormente libero di scegliere quale tipo di reazione legare allo stimolo attivante, ma è ancora fortemente basata sul sintomo.

Una terza modalità di lavoro è il “Protocollo della fobia” elaborato da Francine Shapiro per trattare le fobie attraverso la tecnica E.M.D.R. (elaborazione e desensibilizzazione tramite movimenti oculari). In questo caso il lavoro più articolato ed approfondito perché, nell’ordine, si va a lavorare su: 1) eventi precedenti o di contorno (molto importanti e che non vengono trattati invece nei due approcci di Bandler e di Grinder) che possono aver contribuito all’instaurarsi della fobia 2) la prima volta che ho avuto paura del vento 2) la volta peggiore, in cui ho avuto più paura del vento 3) la volta più recente in cui ho avuto paura del vento 4) gli stimoli del presente associati all’esperienza di paura (sentire un rumore che sembra essere prodotto dal vento o vedere una foglia che si muove) 5) situazioni future in cui potrei trovarmi nella situazione temuta.

L’approccio EMDR risulta a mio parere essere spesso quello più completo e profondo per risolvere definitivamente il problema (evitando per esempio che il sintomo si sposti soltanto da una fobia ad una differente), ma solo una valutazione clinica della situazione specifica che comprenda anche diversi altri aspetti (per esempio una comprensione di quali conseguenze pratiche ha il sintomo sulla mia vita, cosa mi fa evitare e cosa mi permette di ottenere) può permettere di individuare in che modo è più utile ed efficace procedere. Nella mia esperienza nel 90% dei casi è comunque possibile ridimensionare fortemente la fobia o risolverla completamente con un percorso che può variare da poche sedute a qualche mese di psicoterapia.

Cordiali saluti.
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta

Perchè scegliere noi?

3 buoni motivi per affidarsi allo Studio Kaleidos
 

1. Ascolto

La prima cosa che vi offriremo sarà un sorriso, il desiderio di conoscere la Vostra storia e la voglia di stare ad ascoltarVi fino in fondo.

2. Professionalità

Qui lavorano solo psicologi-psicoterapeuti esperti, aggiornati e appassionati, che seguono scrupolosamente il Codice Deontologico degli Psicologi Italiani.

3. Efficacia

Conosciamo e usiamo le tecniche più moderne, affidabili e di validità dimostrata per produrre cambiamenti efficaci, profondi e duraturi.

Mettiti in contatto con noi

Contattateci liberamente, saremo felici di sentirvi e darvi tutte le informazioni che desiderate per fissare un eventuale primo appuntamento, ma non forniamo consulenze telefoniche o via email.

Contattaci

Contatta subito lo Studio Kaleidos

Indirizzo

Via Alessandro Stradella, 9
zona Porta Venezia - Milano

Approfondisci

Orari di apertura

Lunedì - Venerdì
9.00 - 19.00
Sabato
10.00 - 19.00

Approfondisci

Costi

€ 100 incontro individuale
€ 150 incontro di coppia o familiare

Approfondisci

Contatti

Telefono
02 29526852
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Approfondisci

Ti ringraziamo per essere venuto a trovarci, rimani aggiornato sulle novità di Studio Kaleidos