1. e-mail
  2. Sherlock Holmes
  3. Psicologia
  4. Martedì, 16 Aprile 2013
Buona sera Dottore, sono una donna di 34 anni. Da 2 anni non riesco a dormire di notte. Non so cosa fare. Mio marito mi dice: "vai da uno psicologo!", ma mi vergogno. Ho anche male vicino al cuore, ma non so perché. Ho fatto una visita medica e un elettrocardiogramma, il medico mi ha detto che è tutto a posto, ma io sto male. Mi può dare un consiglio? Grazie tante.

Maria (34 anni)
Risposta accettata Pending Moderation
Buon giorno Maria e grazie della Sua mail. Rispetto ai disturbi del sonno è interessante che Lei non ne soffra da sempre, ma, a quanto scrive, da due anni. Sarebbe utile approfondire cosa è successo nella Sua vita e in quella delle persone intorno a Lei due anni fa circa. Si è magari sposata? O ha forse iniziato a pensare all’eventualità di avere un bambino? Oppure è successo un cambiamento al lavoro? E’ avvenuto qualcosa nella Sua famiglia (morte di una nonna, nascita di un nipote, ecc.)? Forse riflettere su questo potrebbe permettere di capire meglio la natura della Sua insonnia. Sarebbe prezioso anche sapere se le difficoltà riguardano più la fase dell’addormentamento o il sonno in sé e a cosa pensa in queste occasioni. Rispetto al dolore fisico ha fatto bene a rivolgersi innanzitutto ad un medico per escludere eventuali cause fisiche. Ora se l’origine del problema è di tipo prevalentemente psicologico, anche qui può valer la pena di capire da quanto tempo ne soffre, in quali occasioni in particolare si manifesta il dolore e che effetti ha tutto questo sulla Sua vita. Chiaramente non è possibile approfondire questi aspetti tramite un semplice scambio di mail. Ma come mai non si vergogna ad andare dal medico, mentre dallo psicologo sì? Che la causa del suo malessere sia di natura organica o psichica, esso è ugualmente reale e disturbante… non è certo un problema immaginario! Perché non fare tutto il necessario per smettere di soffrirne? In bocca al lupo.
Dott. Claudio Sessa Vitali psicologo specializzato in psicoterapia ad indirizzo sistemico relazionale ed E.M.D.R.

Tel. 02-29526852 e Cell. 347-8003203
  1. più di un mese fa
  2. Psicologia
  3. # 1
  • Pagina :
  • 1


Non ci sono ancora delle risposte per questo dialogo.
Ospite
La tua risposta